Dipinti e Sculture del XIX e XX Secolo

Un Ottocento da “riscoprire” è stato l’obiettivo e la proposta che ha animato i semestri d’asta nel 2021.
Un anno che si è contraddistinto da importanti conferimenti, in primis lo storico nucleo della Collezione Bernasconi con opere di notevole levatura artistica che hanno caratterizzato il catalogo delle due sessioni, portando il dipartimento al fatturato record di oltre € 2,5 milioni. Numerosi i consensi oltre confine, sinonimo di una proposta collezionistica dalla forti connotazioni internazionali.



In previsione dell'appuntamento di giugno 2022 la selezione vuole focalizzarsi ancora su autori cardine e su proposte che hanno il sapore di una riscoperta e di una rinnovata valorizzazione. In catalogo risalta Giosuè Argenti (1819-1901), la cui magnifica scultura in marmo del 1865 è dedicata al personaggio di Erminia così come descritta nella Gerusalemme liberata di Torquato Tasso, intenta a scrivere il nome dell'amato Tancredi sulle cortecce degli alberi, ripensando al suo amore infelice, "rigò di belle lacrime le gote". Si affianca una scrupolosa proposta di artisti inesplorati o meno noti a tracciare nuove strade per il mercato, originali stimoli per i collezionisti che si affacciano su questa epoca o che desiderano variare la propria collezione in favore di una figurazione inesplorata ma non per questo meno fascinosa e meritevole.


Prossima asta



Asta: 21 giugno 2022


Esposizione: 17, 18, 19 giugno 2022

Sfoglia il catalogo

News

Vendi con noi

Invitiamo alla consegna in vista delle prossime aste

TOP